Inchiostro su carta, xilografie a Carpi

Inaugura domenica 4 marzo alle 17, a Palazzo Pio, la mostra 'Inchiostro sulla carta', un percorso nelle xilografie contemporanee nei depositi dei Musei di Carpi che parlano dei temi della Costituzione. Non di tutta la Carta, ma dei primi dodici articoli, i Principi fondamentali che sono la "carta di identità" del Paese. A seguire, una speciale visita guidata alle opere esposte ad ingresso gratuito, in occasione di Domenicalmuseo. La mostra è visitabile fino al 3 giugno, escluso il lunedì. Le stampe selezionate fanno parte del fondo originario del museo della xilografia di Carpi, nato nel '36 per volere di Luigi Servolini e dell'allora direttore dei Musei Giulio Ferrari. Due sono i momenti salienti, il 1936 e il 1950 (anno della prima mostra nazionale della xilografia italiana), che videro alcuni tra i più importanti artisti italiani, impegnati nella riscoperta dell'antica arte della xilografia, donare le loro opere a Carpi. I primi furono Ugo Ortona, Publio Morbiducci e Adolfo Balduini.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. gazzetta di mantova
  2. gazzetta di mantova
  3. gazzetta di mantova
  4. gazzetta di mantova
  5. EmiliaRomagna News24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casteldidone

FARMACIE DI TURNO