Mesi di violenze alla ex, arrestato

Dopo una breve relazione nel giugno dello scorso anno aveva deciso di lasciarlo. Per mesi la donna, una 40enne di Reggio Emilia, è stata oggetto di pestaggi, minacce di morte e pedinamenti da parte dell'ex un 45enne arrestato dai Carabinieri di Gattatico, nel Reggiano, con l'accusa di sequestro di persona, lesioni aggravate e atti persecutori. Tra giugno e dicembre dello scorso anno la 40enne è stata vessata e presa a sprangate, pugni e calci. Minacciata di morte, anche con un finto fucile e con un coltello; pedinata; raggiunta da telefonate minacciose e in, un caso, attirata con l'inganno nella propria abitazione dall'uomo per poi essere chiusa a chiave, picchiata e fatta oggetto di gravi minacce di morte. Più volte la 40enne è dovuta ricorrere alle cure mediche: quando è rimasta vittima del sequestro con pestaggio, ha riportato lesioni guaribili in 7 giorni in latra occasione, colpita con un paletto di ferro a gambe, braccia, addome e schiena ha riportato contusioni guaribili in 15 giorni.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casteldidone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...